Scarpe Puma Bambino - Italia Online Outlet

Scarpe Puma Bambino - Trova l'articolo adatto al tuo stile, fino al 50% di sconto. Acquistare ora.

Diamanti (Fiorentina) scarpe puma bambino Situazione: senza contratto – Ultimo Sponsor: Puma – Segmento: Velocità / Tocco “Alino” torna a Nike? Le ultime apparizioni lasciano pensare proprio di si, Dopo l’avventura con Puma e con evoSpeed atterra deciso su Tiempo, lui che con Nike si era legato al segmento controllo con le primissime CTR360, Adesso a Firenze ricopre un ruolo più vicino forse alle esigenze di Tiempo e siamo convinti che, se il brand lo seguirà, ne diventerà un testimonial di tutto rispetto..

Kovacic (Inter) Situazione: Contratto Nike – Ultimo Sponsor: Nike – Segmento: Controllo Chi di noi non vede bene Kovacic con Magista? Nessuno, o pochissimi, In compenso il gioiellino dell’Inter sembra trovarsi ed ottenere performance migliori indossando Hypervenom, un prodotto che lo ricordiamo è ideale per qualsiasi giocatore di scarpe puma bambino calcio, ma non è esattamente quello che lo rappresenta, Ad oggi lo utilizza con grande continuità, pur ancora restando un giocatore Magista, ma la possibilità che ne possa diventare addirittura testimonial non è assolutamente lontana….

Un calciatore leggendario come Francesco Totti merita una scarpa all’altezza di questo ruolo, Nike ha omaggiato il capitano giallorosso con un modello di Tiempo creato appositamente per lui, caratterizzato da un nuovo logo celebrativo e scarpe puma bambino dall’immancabile linguetta che copre i lacci, Totti è tornato a indossare ufficialmente le scarpe di Nike in concomitanza con la sponsorizzazione della Roma, dopo la rottura post Euro 2004, il passaggio a Diadora e in seguito gli svariati modelli interamente neri..

La nuova Tiempo Legend V Premium è stata concepita secondo i gusti del campione che ha sempre richiesto la linguetta esterna, un elemento che Nike introdusse nel 1994 con l’intento di fornire una superficie uniforme per migliorare il tocco di palla. Con il tempo gli scarpini ed i lacci si sono evoluti e questa soluzione tecnica è stata eliminata nel 2011. Non per Totti: “Ho sempre giocato con questo modello che ha la linguetta esterna e per me questo dettaglio è molto importante. Uso le Tiempo perché sono comode con la pelle morbida della tomaia che si adatta bene al piede e mi garantisce un ottimo tocco di palla. È una scarpa classica che mi aiuta a giocare al meglio”.

La forte personalità del “guerriero” giallorosso, la sua carriera nella Roma condita da record di presenze e gol, l’amore per il calcio sono stati d’ispirazione per i designer di Nike nella creazione di un logo speciale che incorpora il suo numero 10, Lo troviamo nella soletta interna, Il colore principale non poteva che essere il nero, abbinato ai dettagli cromati quali lo swoosh e la linguetta scarpe puma bambino che richiamano il materiale dell’armatura, La tomaia è in pelle Alegria lavorata e cucita a mano..

“Questa versione della Tiempo ha un colore bellissimo che rappresenta l’incontro tra elementi classici come la tomaia nera e più innovativi come i dettagli cromati sullo Swoosh e sulla linguetta. La linguetta stessa rende la scarpa davvero unica ed è la caratteristica chiave che per me deve avere una scarpa da calcio”, ha aggiunto Francesco Totti. Un prodotto così esclusivo non poteva che essere in edizione limitata, al mondo saranno disponibili solo 3000 paia ognuna numerata sulla tomaia. Collezionisti e fan di Totti le troveranno presso rivenditori selezionati a partire dal 5 marzo.

Per il Venerdì Vintage di oggi, parliamo di un legame tra un club, un main sponsor ed un fornitore tecnico che, come suggeritoci da Mattia, un nostro lettore, è tuttora oggetto di culto per diverse sottoculture come punk e casuals: quello tra West Ham, Dr.Martens e Fila, iniziato nel 1999, terminato nel 2003 ed in grado di sfornare divise rimaste iconiche di quel periodo, Partiamo col dire che al fascino delle maglie, già belle di per sé, contribuì anche il fatto di essere indossate da un personaggio per certi versi discutibile, ma sicuramente carismatico come Paolo Di Canio, che si distinse per alcuni gol sopraffini e per un gesto sportivo, quando bloccò il pallone con le mani piuttosto che approfittare dell’infortunio del portiere dell’Everton che scarpe puma bambino aveva lasciato la porta sguarnita..

Ma veniamo a ciò che più ci interessa: le maglie, Fila subentrò nell’estate del 1999 ad un altro marchio cult scarpe puma bambino come Pony, e si presentò con un maglia che non rispettava in maniera rigida i canoni delle casacche del West Ham, cioè  claret con maniche blue, fatto peraltro non così raro, basti vedere le divise attuali prodotte da Adidas, Il celeste era concentrato su delle fasce bordate di bianco che percorrevano le maniche per l’intera lunghezza, Il bianco era presente anche su colletto, bordi manica e sul busto, con due code di topo che scendevano verticalmente dalle spalle fino ai fianchi..



Messaggi Recenti